//CAPODANNO MEMORABILE dal 29 Dicembre 2019 al 02 Gennaio 2020

CAPODANNO MEMORABILE dal 29 Dicembre 2019 al 02 Gennaio 2020

820,00

VISITA DI FIDENZA, PIACENZA, CREMONA E MODENA

Partenza: 29/12/2019 da: Luoghi convenuti
    Cancella opzioni
    • 100 €
COD: CAPODANNOMODENA29DIC Categoria: Tag: , , , ,
Destinazioni:
Tipologia:

 

PRIMO GIORNO: DOMENICA 29 DICEMBRE 2019

Ritrovo dei sigg. Partecipanti alle ore 5:30 nei luoghi convenuti e partenza in autopullman verso l’Emilia Romagna. Sono previste alcune soste di servizio lungo il percorso. Pranzo libero a cura dei partecipanti. Nel pomeriggio si giunge a Fidenza, città d’arte posta sulla Via Francigena. Importante punto di contatto tra la via Emilia e la strada Romea, la città di Fidenza, nel Medioevo conosciuta come borgo San Donnino e così chiamata fino al 1927, fu percorsa nel XII secolo da una moltitudine infinita di pellegrini diretti a Roma, che venivano curati e assistiti nell’ospedale del centro e in quello di Santa Maria dei Disciplinati. Visita guidata del Duomo di San Donnino, splendido esempio di romanico lombardo, cominciato nel 1101 e terminato dopo il 1162 sotto la supervisione di Benedetto Antelami, cui si deve il ricco apparato di sculture perfettamente fuso con l’organismo architettonico. Da vedere anche il Teatro Comunale e la  Piazza Garibaldi dove si erge il  Palazzo Comunale,  costruito agli inizi del XV secolo in stile gotico lombardo. Trasferimento in hotel a Salsomaggiore, sistemazione alberghiera, cena e pernottamento.

SECONDO GIORNO: LUNEDI 30 DICEMBRE 2019

Prima colazione a buffet in hotel. Nella mattinata è prevista la visita guidata di Piacenza, il cui centro storico è  racchiuso nel tracciato delle vecchie mura. Piacenza gode di una posizione strategica che le ha permesso di collezionare testimonianze di diversi periodi storici, a partire dall’epoca romana che ha lasciato evidenti tracce nell’organizzazione del suo centro storico, diviso da assi viari ortogonali in una scacchiera regolare di isolati. La cinta urbana risale invece al primo Cinquecento, all’epoca del dominio pontificio. Da vedere: la scenografica Piazza Cavalli dove si trovano i due monumenti equestri di Alessandro e Ranuccio Farnese padre e figlio, duchi di Parma e Piacenza, il Palazzo Comunale,  il  Palazzo del Governatore, il Duomo  e la Chiesa di S. Antonino. Pranzo libero a cura dei partecipanti. Nel pomeriggio verso le ore 17:30, partenza per la visita  del Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, uno dei più antichi e ancora abitato dai discendenti della casata.  La denominazione “Castello di Scipione” è legata alla leggenda secondo cui la roccaforte sorge su una preesistente villa romana, attribuita a Scipione Calvo. Il castello fu costruito in difesa dei pozzi di sale, di cui i Pallavicino erano i maggiori produttori. Il percorso  si snoda  attraverso il cortile  d’onore,  la galleria degli antenati,  la  sala  delle  udienze, il salotto blu, l’esposizione  permanente della tavola imperiale imbandita “alla russa” con servizio Pallavicino del secolo XVIII,   la sala da pranzo rossa,  il salone giallo, il salotto del Diavolo,  la biblioteca e il corridoio di Santa Barbara.  Un magico tour arricchito dall’apertura straordinaria del passaggio segreto e dell’intero loggiato Seicentesco, unico nella zona, con finestre che fanno da quinte sceniche sull’incantevole paesaggio collinare e sul giardino ai piedi del Castello, con la sua maestosa torre, i merli e l’antica postazione delle guardie illuminati. Dopo il tramonto, con il calare della sera, la magia della notte scende sul castello. Illuminato dalla luce vibrante dei candelabri d’argento, fiaccole, lumini e lanterne, con il suo albero di Natale, il Castello ci  accoglierà nell’atmosfera calda e incantata dei tempi lontani.  Nei saloni, suggestivi giochi di luce accompagnati da note musicali daranno vita e voce agli affreschi. Sui camini e accanto alle finestre, rami di edera, pino e bacche selvatiche, si rispecchieranno con la rigogliosa natura che circonda il Castello. Welcome drink (flute di prosecco e salatini) lasciandoci avvolgere dalla magia del luogo. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

TERZO GIORNO: MARTEDI 31 GENNAIO 2019

Prima colazione a buffet in hotel. Nella mattinata è prevista l’escursione a  Cremona, città della musica, dei liutai e dei grandi musicisti,  di Claudio Monteverdi e degli Stradivari; città dei grandi pittori, come  Giulio e Vincenzo Campi; città della gola, con il torrone e la mostarda. Visita guidata: la strada romana Via Solferino, la Piazza del Comune,  un vero gioiello artistico per i pregevoli monumenti medievali, il Duomo dedicato all’Assunta, il Torrazzo alta torre campanaria, il palazzo del Comune, il Battistero romanico a pianta ottagonale e la Loggia dei Militi. Successiva visita del Museo del Violino, che custodisce le maggiori testimonianze dell’arte liutaria cremonese a partire da una preziosa raccolta che comprende strumenti ad arco realizzati dai più importanti liutai di Cremona: Amati, Guarneri, Stradivari, Ceruti, Sacconi. Tra gli elementi di pregio vi è anche la raccolta di 700 pezzi tra forme, disegni e attrezzi utilizzati da Antonio Stradivari, il più celebre dei liutai cremonesi, che nel 1930 è stata donata alla città di Cremona dal liutaio Giuseppe Fiorini. Una sezione del Museo è dedicata alle moderna produzione liutaria che, ancora oggi, perpetua l’antica tradizione classica cremonese. Pranzo libero a cura dei partecipanti. Nel pomeriggio rientro in hotel per una sosta relax. Cena  di Gala di fine anno con musica e balli! Brindisi benaugurale al Nuovo Anno! Pernottamento.

 QUARTO GIORNO: MERCOLEDI 1 GENNAIO 2020

Prima colazione a buffet in hotel. Nella mattinata alle ore 11:00 concerto di Capodanno nel Teatro Nuovo di Salsomaggiore.  La Filarmonica Arturo Toscanini, una delle più importanti orchestre sinfoniche italiane,  ritorna a Salsomaggiore per celebrare il Nuovo Anno  secondo la migliore tradizione viennese: con i celeberrimi valzer di Johann Strauss. Pranzo di Capodanno in hotel. Nel pomeriggio verso le ore 18:30  partenza verso Vigoleno. Il borgo, si impone per l’eleganza delle sue forme e per l’integrità del sistema difensivo. Certificato fra i Borghi più Belli d’Italia e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, costituisce un esempio perfetto della logica abitativa del medioevo. Sulle imponenti mura merlate, percorse in parte da un panoramico camminamento di ronda, spicca la mole del mastio. Introduzione al borgo con la chiesa di San Giorgio e visita delle sale nobili del Castello. A sera,  tutti invitati al Castello di Vigoleno alla corte dei conti Scotti! Cena  di inizio anno in una cornice del tutto inusitata! Rientro in hotel per il pernottamento.

QUINTO GIORNO: GIOVEDI 2 GENNAIO 2020

Prima colazione a buffet in hotel. Nella mattinata partenza verso Modena, antica capitale del Ducato degli Este, sede universitaria e arcivescovile. La città conserva tutta l’eleganza architettonica e urbanistica che le hanno lasciato secoli di storia. La fama dei suoi monumenti, primo fra tutti il capolavoro romanico del Duomo, è pari alla sua tradizione gastronomica (famosissimi lo zampone e l’aceto balsamico) e alle eccellenze automobilistiche della Ferrari Visita guidata del centro storico: il Palazzo Ducale (esternamente) il Palazzo Comunale,  il  Duomo, la Ghirlandina e la Piazza Grande (il Duomo, la Ghirlandina e Piazza Grande sono sotto la protezione UNESCO). Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio inizio del viaggio di rientro. L’arrivo a casa è previsto nella tarda serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                    EURO 820,00

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA                                  EURO 100,00

ACCONTO DA VERSARE ALLA PRENOTAZIONE              EURO 300,00 PER PERSONA

 

PRENOTAZIONI ENTRO IL 10.11.19 – CAUSA : SCADENZA OPZIONI

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE A PARTIRE DAL 10.11.19 (PRENOTAZIONE SU RICHIESTA) EURO 870,00

LA QUOTA COMPRENDE:

  • il viaggio in autopullman gran turismo, dotato di tutti i più moderni comfort;
  • il soggiorno in hotel 4 stelle selezionato in posizione centrale in Salsomaggiore Terme, in camere con servizi privati;
  • i pasti indicati nel programma bevande incluse ( ½ acqua + ¼ vino p.p.);
  • la serata di gala di San Silvestro in hotel con veglione e bevande incluse;
  • la cena del 01.01.20 nel castello di Vigoleno bevande incluse ( ½ acqua + ¼ vino p.p. e caffé);
  • il magico tour e il welcome drink (flute di prosecco e salatini) del 30.12.19 nel Castello di Scipione;
  • il biglietto per assistere al concerto di Capodanno nel Teatro Nuovo in Salsomaggiore (posto in I settore di platea);
  • l’assistenza di guide professionali per la visita di Fidenza, Piacenza, Cremona, Modena e castello di Scipione;
  • l’ingresso al Museo del Violino in Cremona;
  • la tassa di soggiorno in hotel (Euro 10,00 p.p.).

 LA QUOTA NON COMPRENDE: i pranzi del 1°, 2° e 3° giorno, gli ingressi a musei e siti artistici e tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

 

 

 

La nostra agenzia offre l’opportunità ai Sigg. Ospiti di iniziare il proprio viaggio da uno dei seguenti luoghi

Paese/Città Punto di incontro Supplemento
BARI Via Salvator Matarrese alt. Hotel Sheraton -
MODUGNO Via Paolo Marzi fronte civ. 23 (Fermata FlixBus) -
BITONTO Stazione Bari Nord -
GIOVINAZZO Piazza Vittorio Emanuele alt. Parr. San Domenico -
MOLFETTA Via Salvador Allende (vicinanze negozio Pane e Amore) -
TERLIZZI Corso Garibaldi (fermata centrale) -
RUVO DI PUGLIA
Stazione Bari Nord -
CORATO
Via Sant'Elia (Villa Comunale) -
BISCEGLIE Via S. Andrea, 179 alt. Ristorante Beverly -
TRANI Viale Germania prima della Rotatoria (zona Sant'Angelo) -
BARLETTA Stazione Bari Nord – Scalo Casermette -
ANDRIA Casello Autostradale -
ALTRI
Tutti i caselli autostradali che si trovano nella direzione del viaggio stesso -

Per i viaggi della durata di 1-2 giorni è richiesto un minimo di n.8 partecipanti per luogo d'incontro

I nostri tour sono ideali per coloro che non hanno un’ottima padronanza delle lingue estere, non vogliono affrontare i problemi logistici e organizzativi, non amano gli imprevisti o semplicemente non vogliono trascorrere le proprie vacanze in solitudine.

D’altronde, accanto ai benefici che scaturiscono da un “viaggio organizzato”, ci sono delle regole alle quali è giusto e conveniente adeguarsi per la buona riuscita del viaggio.

Anche se siete in vacanza è scortese far aspettare un intero gruppo di persone, spesso visite ed escursioni sono programmate con orari rigidi e l’ingresso ai Musei e luoghi d’interesse artistico-culturale richiede una prenotazione obbligatoria per potervi accedere con la guida ed evitare le lunghissime file dei visitatori individuali.

Un gruppo è di solito eterogeneo e anche se durante questi viaggi si crea una certa familiarità, non è giusto esigere che tutti facciano sempre tutto con tutti.

Cortesia e buona educazione ci guidano ancora una volta, perché un’eccessiva promiscuità può recare disturbo e imbarazzo.

Va infine evidenziato che la perfetta riuscita del viaggio, oltre che nella cura dei servizi, va ricercata nello spirito di adattamento dei partecipanti, necessario a conciliare interessi diversi che inevitabilmente producono attese e visioni diverse.

Le quote di partecipazione sono valide per un numero minimo di 20 persone, per cui, nel caso non si riesca a raggiungere il numero minimo necessario per garantire la partenza, i Signori ospiti saranno informati 15 giorni prima della data di partenza.

Documenti richiesti:

  • Per adulti: carta di identità in corso di validità
  • Per minori: carta di identità in corso di validità