Home/Tours/Abruzzo – Dal 16 AL 18 LUGLIO 2021

Abruzzo – Dal 16 AL 18 LUGLIO 2021

300,00

ABRUZZO, REGIONE VERDE D’EUROPA

Partenza: 16/07/2021 da: Luoghi convenuti
    Cancella opzioni
    • 40 €
COD: ABRUZZO16LUG21 Categoria: Tag: , , , , ,
Destinazioni:

PRIMO GIORNO: VENERDI 25 GIUGNO 2021 oppure VENERDI 16 LUGLIO 2021

La Costa Azzurra d’Abruzzo con l’abbazia di pietra rosa che guarda il mare.

C’è un tratto di costa abruzzese che guarda a sud in grado di emozionare e di stupire per l’azzurro intenso del mare e per la presenza di costruzioni di legno utilizzate dai pescatori del basso Adriatico per la pesca a vista, effettuata con grandi reti. La lentezza era la sua caratteristica e l’attesa e la speranza di un ottimo pescato si univano alla voglia di gustare ciò che il mare puntualmente regalava, in ogni momento dell’anno e con qualunque condizione meteo.

Ritrovo dei Sigg. Partecipanti alle ore 6:00 – 6:30 nei luoghi convenuti e partenza verso l’Abruzzo. E’ prevista una sosta di servizio lungo il percorso.  Arrivo a Fossacesia, incontro con la guida e visita guidata dell’Abbazia benedettina di S. Giovanni in Venere,  situata in posizione dominante sulla sommità di un colle dal quale si ammirano distese di ulivo argenteo e il mare di un verde azzurro intenso. Edificata nel VI secolo su un tempio dedicato a Venere, l’imponente chiesa presenta commistioni di stile romanico-gotico: di rilievo è il “portale della Luna” che rappresenta l’interrogatorio di San Giovanni Battista da parte dei giudei, la visita di Maria a Santa Elisabetta e San Daniele nella fossa dei leoni. Proseguimento verso la Costa dei Trabocchi, tratto di costa lungo circa 15 km, che comprende i comuni di Fossacesia, Rocca San Giovanni, San Vito Chietino e Ortona: qui si susseguono le antiche e suggestive “macchine da pesca” composte di tavole e di travi, che si estendono dalla terraferma al mare, tramite esili passerelle di legno, “simili a ragni colossali” secondo la definizione di Gabriele d’Annunzio, che visse qui la sua più tormentata storia d’amore, in un casolare a picco sul mare, il cosiddetto Eremo Dannunziano. La zona è fruttifera di agrumi (arancio, limone e mandarino), importati intorno al 1627 da ebrei di origine iberica. Sosta per una visita di un Trabocco e a seguire un aperitivo in una cornice inusitata. Proseguimento del viaggio.  Nella tarda mattinata arrivo a Sulmona, pranzo libero a cura dei partecipanti. Nel pomeriggio visita guidata di Sulmona, importante centro della Valle Peligna, città di Ovidio e città dell’ Amore, circondata dalle catene del Morrone e della Maiella. Si comincia con un approccio goloso, nonché con la visita di un confettificio storico,   dove si verrà a conoscenza delle varie fasi di lavorazione del confetto. A seguire la degustazione. Trasferimento nel centro storico e  visita guidata: la Cattedrale dedicata a San Panfilo, il Complesso monumentale della SS. Annunziata, la Statua novecentesca di Ovidio, il Palazzo quattrocentesco del mercante veneziano, la Fontana del Vecchio, l’Acquedotto medioevale, la Piazza Maggiore, luogo di fiere e mercati, di giostre ed eventi corali cittadini, infine la Chiesa di Santa Maria della Tomba. Nella serata trasferimento in hotel a Sulmona o dintorni, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

SECONDO GIORNO: SABATO 26 GIUGNO 2021 oppure SABATO 17 LUGLIO 2021

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza verso il Parco Nazionale d’Abruzzo, istituito nel 1923, già riserva reale di caccia, il più antico d’Italia e che maggiormente identifica l’Abruzzo montano, “Regione Verde d’Europa”.  Si giunge a Pescocostanzo, borgo gioiello a 1400 mslm, nel Parco Nazionale della Majella. Visita guidata della Basilica di S. Maria del Colle, di origini medievali, oggi summa artistica della storia locale: all’interno soffitti lignei, decori di ferro battuto, tarsia marmorea e arredi fra i quali un notevole olio di Tanzio da Varallo e una statua lignea duecentesca della Madonna del Colle. Visita del Museo del Merletto al Tombolo, che celebra una delle principali espressioni artigianali locali. Successiva partenza verso Villetta Barrea. Arrivo e breve sosta per ammirare il panorama e il lago dal belvedere. Pranzo a sacco con lunch box fornito dall’hotel. Nel pomeriggio proseguimento verso Pescasseroli (m. 1167), cuore e centro direzionale del Parco. Passeggiata guidata nel centro storico, situato sulle sorgenti del fiume Sangro e patria del filosofo Benedetto Croce. Da vedere: la Fontana degli Orsi, la chiesa dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, la cappella del Palazzo Sipari, dove si conservano le spoglie di Erminio Sipari, fondatore del Parco, il palazzo Sipari (esterno), risalente al primo ‘800, casa natale del filosofo Benedetto Croce. Nella serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

TERZO GIORNO: DOMENICA 27 GIUGNO 2021 oppure DOMENICA 18 LUGLIO 2021

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza. All’arrivo a Scanno è prevista una sosta golosa alla pasticceria Di Masso, famosa per la produzione del Pan dell’Orso e dei Mostaccioli. Assaggino dei tipici mostaccioli locali e di altri dolci tipici, con possibilità di acquisto. Visita guidata di Scanno, pittoresco borgo conosciuto in tutto il mondo come il paese dei fotografi, grazie alle splendide immagini di Henry Cartier Bresson, Mario Giacomelli, Gianni Berengo Gardin. Scanno offre un centro storico, ricco di palazzi gentilizi e loggiati, dove donne anziane vestono ancora il costume tradizionale. Visita della Parrocchiale di S. Maria della Valle e di un’antica bottega orafa, dove sono conservati strumenti originali e un laboratorio del Settecento, antichi monili a corredo del ricco e originale costume popolare. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio partenza verso Chieti* per la visita di  Villa Frigerj, con il suo parco ottocentesco dove la passeggiata porta alla scoperta di fontane, aiuole fiorite e alberi secolari oltre che del belvedere da cui si gode la splendida veduta sulla Majella. La villa ospita il Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo (leggere nota a fine programma)* dove sono esposte pregevoli testimonianze italiche e romane provenienti da diverse parti della regione, tra cui il Guerriero di Capestrano, del VI secolo a.C., il bronzetto di Ercole in riposo rinvenuto presso Sulmona, le tre stele funerarie del V secolo provenienti da Penna Sant’Andrea, la grande statua di Ercole a banchetto proveniente da Alba Fucens. Poi il proseguimento del viaggio di rientro. Arrivo a casa nella serata.

*Nel caso in cui non fosse possibile visitare il Museo Archeologico Nazionale  d’Abruzzo in Chieti (causa regolamentazione governativa sul distanziamento dovuta al Covid-19), andremmo a Lanciano, le cui origini si rifanno al mito. La città fu fondata da Solima, compagno di Enea e fondatore anche di Sulmona, il quale, per onorare la memoria di un suo compagno, Anxa, fondò la città chiamandola Anxanon o Anxia (poi col tempo divenuta Ansiano e Lanciano). Dopo aver visitato la cattedrale, è possibile passeggiare sull’antico ponte romano che si erge sulle campagne sottostanti.  Successiva visita della chiesa di San Francesco depositaria del miracolo eucaristico, meta di pellegrini provenienti da tutto il Mondo. Ecco in breve il racconto del Miracolo, come si legge in una nota del 1631 “Ad perpetuam rei memoriam”: “…un monaco, il quale, non ben fermo nella fede, letterato nelle scienze del mondo, ma ignorante in quelle di Dio, andava di giorno in giorno dubitando, se nell’Ostia consacrata vi fosse il vero Corpo di Cristo e così nel Vino vi fosse il vero Sangue. Mentre dunque una mattina, nel mezzo del suo sacrificio, dopo aver proferito le santissime parole della consacrazione, più che mai si trovava immerso nel suo antico errore, vidde (oh favor singolare e meraviglioso!) il Pane in Carne ed il Vino in Sangue converso”. Il fatto avvenne tra il 730 e il 750 d.C., ma nonostante studi approfonditi una data certa ancora non c’è. La teca contenente l’eucarestia divenuta carne e sangue è conservata gelosamente ed esposta alla venerazione sul nuovo altare principale, nel tabernacolo più alto.  Successiva sosta in una pasticceria di  Castel Frentano per la degustazione del dolce tipico “bocconotto”, deliziosa tartelletta di pastafrolla farcita con cioccolato fondente e mandorle. Poi l’inizio del viaggio di rientro. L’arrivo a casa è previsto nella serata.

  • La visita nei musei della Direzione Regionale Musei Abruzzo (Museo Archeologico Nazionale  d’Abruzzo in Chieti) prevede il rispetto dei protocolli adottati per il contenimento del contagio (pratiche igienico-sanitarie, distanziamento, limitazione del numero di ingressi, percorsi visita predisposti, etc.), di cui i visitatori saranno informati sul posto. Le visite per gruppi al momento a Villa Frigerj non sono previste. I visitatori possono accedere al percorso di visita uno alla volta nel rispetto delle distanze fino a un massimo di 15 visitatori compresenti all’interno del museo. I nuclei familiari accedono insieme. Le singole sale sono visitabili da un visitatore per volta o da un nucleo familiare alla volta. Non è previsto un servizio di prenotazione. I visitatori dovranno eventualmente rispettare le priorità d’arrivo. Le guide non sono autorizzate a spiegare all’interno.
  • Nel caso in cui la situazione dovesse restare la stessa per l’estate, la visita Museo Archeologico Nazionale di Chieti sarà sostituita con quella di Lanciano.

L’ordine delle visite potrebbe variare in base ai giorni di apertura dei siti artistici.  

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                                            EURO 300,00

Minimo 25 persone – bus con 37 o 50 posti a sedere – in regola con la normativa vigente

SUPPLEMENTO SINGOLA in richiesta – disponibilità limitata                     EURO   40,00

ACCONTO DA VERSARE ALLA PRENOTAZIONE                                     EURO 100,00

SALDO DA VERSARE ENTRO 25 GG PRIMA DELLA PARTENZA  

LA QUOTA COMPRENDE:

  • il viaggio in autopullman gran turismo dotato di tutti i comfort, assegnazione posti a sedere in base alle disposizioni di sicurezza governative in materia di COVID-19 e regolare sanificazione;
  • il soggiorno in hotel *** selezionato in Sulmona o dintorni, in camere con servizi privati – COVID safe;
  • i pasti in hotel indicati nel programma, bevande incluse (1/2 minerale e ¼ vino);
  • l’aperitivo sul trabocco il 1° giorno;
  • il lunch box del 2° giorno fornito dall’hotel;
  • le guide per la visita di Sulmona, Parco Nazionale d’Abruzzo (intera giornata del 2° giorno) e Scanno;
  • la guida per la visita del Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo in Chieti (se possibile) oppure di Lanciano (nel caso in cui non dovesse essere possibile visitare il Museo Archeologico Nazionale  d’Abruzzo in Chieti;
  • soltanto nel caso in cui si dovesse andare a Lanciano, sarebbe prevista la degustazione di un bocconotto per ogni persona.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE: l’assicurazione annullamento facoltativa, il pranzo del 1° giorno, gli ingressi a musei e siti artistici, gli extra e tutto quanto non indicato alla voce “LA QUOTA COMPRENDE”.

 

ASSICURAZIONE FACOLTATIVA ANNULLAMENTO, SPESE MEDICHE E ASSISTENZA IN VIAGGIO

EURO 35,00 PER ADULTO

 

L’assicurazione  annullamento rimborsa le spese di penale (con la trattenuta di franchigia) per l’annullamento dovuto a motivi di salute imprevedibili e certificabili

  • Rimborso della penale anche in caso di contrazione del Covid-19  da parte del partecipante e dei familiari iscritti sullo stesso contratto di viaggio.
  • Assistenza e copertura spese mediche per infortuni sopraggiunti durante il viaggio.
  • Interruzione viaggio e COVER STAY che copre il partecipante durante il viaggio, nel caso in cui lo stesso fosse messo in quarantena fiduciaria in albergo, pagando il vitto e alloggio e il viaggio di rientro alla sua residenza.
  • Si richiede tutta la documentazione medica necessaria per richiedere il rimborso della penale.
  • L’assicurazione non copre la penale di coloro che decidono di non partire a causa di un incremento dei casi positivi al Covid-19 sia nella zona in cui si risiede e sia nella meta del viaggio organizzato.
  • La polizza deve essere richiesta e stipulata contestualmente alla conferma, e non può essere attivata successivamente.

 

Per esigenze legate al particolare momento storico, l’organizzazione si riserva di poter modificare il programma di viaggio, ma garantendo la medesima qualità dei servizi.

La nostra agenzia offre l’opportunità ai Sigg. Ospiti di iniziare il proprio viaggio da uno dei seguenti luoghi

Paese/Città Punto di incontro Supplemento
BARI Via Salvator Matarrese alt. Hotel Sheraton -
MODUGNO Via Paolo Marzi fronte civ. 23 (Fermata FlixBus) -
BITONTO Stazione Bari Nord -
GIOVINAZZO Piazza Vittorio Emanuele alt. Parr. San Domenico -
MOLFETTA Via Salvador Allende (vicinanze negozio Pane e Amore) -
TERLIZZI Corso Garibaldi (fermata centrale) -
RUVO DI PUGLIA
Stazione Bari Nord -
CORATO
Via Sant'Elia (Villa Comunale) -
BISCEGLIE Via S. Andrea, 179 alt. Ristorante Beverly -
TRANI Viale Germania prima della Rotatoria (zona Sant'Angelo) -
BARLETTA Stazione Bari Nord – Scalo Casermette -
ANDRIA Casello Autostradale -
ALTRI
Tutti i caselli autostradali che si trovano nella direzione del viaggio stesso -

Per i viaggi della durata di 1-2 giorni è richiesto un minimo di n.8 partecipanti per luogo d'incontro

I nostri tour sono ideali per coloro che non hanno un’ottima padronanza delle lingue estere, non vogliono affrontare i problemi logistici e organizzativi, non amano gli imprevisti o semplicemente non vogliono trascorrere le proprie vacanze in solitudine.

D’altronde, accanto ai benefici che scaturiscono da un “viaggio organizzato”, ci sono delle regole alle quali è giusto e conveniente adeguarsi per la buona riuscita del viaggio.

Anche se siete in vacanza è scortese far aspettare un intero gruppo di persone, spesso visite ed escursioni sono programmate con orari rigidi e l’ingresso ai Musei e luoghi d’interesse artistico-culturale richiede una prenotazione obbligatoria per potervi accedere con la guida ed evitare le lunghissime file dei visitatori individuali.

Un gruppo è di solito eterogeneo e anche se durante questi viaggi si crea una certa familiarità, non è giusto esigere che tutti facciano sempre tutto con tutti.

Cortesia e buona educazione ci guidano ancora una volta, perché un’eccessiva promiscuità può recare disturbo e imbarazzo.

Va infine evidenziato che la perfetta riuscita del viaggio, oltre che nella cura dei servizi, va ricercata nello spirito di adattamento dei partecipanti, necessario a conciliare interessi diversi che inevitabilmente producono attese e visioni diverse.

Le quote di partecipazione sono valide per un numero minimo di 20 persone, per cui, nel caso non si riesca a raggiungere il numero minimo necessario per garantire la partenza, i Signori ospiti saranno informati 15 giorni prima della data di partenza.

Documenti richiesti:

  • CARTA D’IDENTITA’ VALIDA PER L’ESPATRIO 
  •   TESSERA SANITARIA.