Conosciuta nel mondo anche come “grande mela” (Big Apple), un paragone le cui origini risalgono al libro The Wayfarer in New York scritto da Edward S. Martin nel 1909, è situata nello Stato omonimo e sorge su un’area di circa 785 km² alla foce del fiume Hudson, sull’oceano Atlantico, mentre l’area metropolitana comprende anche località situate nei due adiacenti stati del New Jersey e del Connecticut.

È la città più popolosa degli Stati Uniti (tanto che la sua popolazione di 8,5 milioni di abitanti supera il doppio dei 4 milioni di Los Angeles, seconda città nazionale), nonché uno dei centri economici più importanti del mondo, riconosciuta come città globale.

L’agglomerato urbano conta 18.223.567 abitanti, quello metropolitano è di 23.019.036 abitanti, che la rendono, secondo le stime, dalla terza alla sesta area urbana più popolata del mondo, e tra le prime tre del continente americano (assieme a Città del Messico e San Paolo).

New York è anche stimata come la più popolosa città anglofona del mondo.